Parodontite e cancro

Nel 2008, all’interno di una delle più prestigiose riviste mediche oncologiche, il LANCET ONCOLOGY, è stato pubblicato un importantissimo studio circa l’associazione tra parodontite ed alcuni tipi di tumori maligni (Michaud DS, Liu Y, Meyer M, Giovannucci E, Joshipura K: Periodontal disease, tooth loss anda cancer risk in male health professionals: a prospective cohort study –- Lancet Oncol 2008; 9:550-558).

 

PREMESSA: QUANTO RIPORTIAMO È  UN’EVIDENZA DA CONFERMARE O CONFUTARE CON ULTERIORI STUDI EPIDEMIOLOGICI IN VASTA SCALA.
Pensare che una patologia sia un fattore di rischio per un’altra NON significa che necessariamente “la provochi”: significa che la persona in questione ha un rischio maggiore di ammalarsi.
Ci teniamo a sottolineare questo fatto per non incutere false paure o preoccupazioni ai pazienti che leggono questo report, ma che nel contempo realizzino che la salute orale è un aspetto che non può prescindere da un più ampio concetto di salute e benessere generale.

 

Lo studio, prospettico (significa: prendiamo in considerazione un certo numero di persone e vediamo cosa succede), è stato iniziato nel 1986 da parte della Harvard Medical School of Public Health di Boston.
Esso prendeva come campione una popolazione di medici e paramedici di sesso maschile.
A questi ultimi, ogni 2 anni, veniva inviato un questionario per rilevare l’insorgenza di tumori maligni e monitorare le condizioni della bocca dal punto di vista parodontale (perdite di denti, malattia parodontale, perdita di attacco clinico-perdita di osso attorno ai denti), registrando nel contempo altri fattori, come il vizio del fumo e le  abitudini alimentari.
Sono  state analizzate in tutto 48375 persone per un periodo di 17.7 anni, con lo scopo di stimare il rischio e ,nel contempo, di verificare quanti nuovi casi di cancro si erano verificati durante l’intero periodo di osservazione (più di 100 casi, dei quali i più frequenti sono risultati: cancro colorettale, cancro dei polmoni, melanoma, cancro della vescica,  cancro della prostata, in accordo con i dati epidemiologici di altri studi).

Dallo studio sono emersi alcuni dati importanti: esisterebbe una associazione tra parodontite e maggior rischio di insorgenza di cancro ai polmoni (Rischio di 1.36 volte maggiore) ,reni (1.49) ,pancreas(1.54), neoplasie ematologiche(1.50).

Lo studio si conclude con un punto interrogativo: se cioè la malattia parodontale sia un marker di una risposta immunitaria che favorirebbe l’insorgenza del cancro, oppure se possa rappresentarne direttamente un fattore di rischio: sicuramente varrà la pena orientare futuri studi su quest’aspetto.

 

area riservata

news

Siamo anche su Facebook:

www.facebook.com/StudioDentisticoDrDaviso

tutti i diritti riservati Copyright 2010
e-mail: info@cristianodaviso.com
Piva: 02648660047
Iscr. Albo Medici Chirurghi: 3390
Iscr. Albo Odontoiatri: 373